Informativa per trattamento dei dati personali comuni
Documento informativo ai sensi e per gli effetti di cui all´articolo 13, D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196.
In osservanza di quanto previsto dal D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, siamo a fornirle le dovute informazioni in ordine alle finalità e modalità del trattamento dei Suoi dati personali, nonché l´ambito di comunicazione e diffusione degli stessi, alla natura dei dati in nostro possesso e del loro conferimento.

Finalità del trattamento
Il trattamento dei Suoi dati personali avviene da parte dell´Azienda in intestazione limitatamente a quanto strettamente necessario alla gestione del rapporto economico-contrattuale con Lei instaurato, ai fini degli adempimenti degli obblighi fiscali e contabili previsti dalla normativa nazionale e comunitaria, al fine di avanzare proposte ed offerte di natura economica, ai fini di corrispondenza commerciale nonché ai fini di archiviazione.

Modalità del trattamento
Il trattamento sarà effettuato sia con l´ausilio di sistemi informatici, sia in forma manuale e ad opera di soggetti di ciò appositamente incaricati. Il trattamento dei dati comprende ogni operazione prevista dall´art. 4 comma 1 lett. A del D.Lgs. n.196/2003 e necessaria alle finalità sopra indicate.
Ambito di comunicazione e diffusione
I Suoi dati, oggetto del trattamento sono comunicati a:
• Studi professionali di consulenza ed assistenza fiscale per l´adempimento degli obblighi di natura contabile e fiscale stabiliti dalla normativa nazionale e comunitaria.
• Altri soggetti nei casi previsti dalla legge.
Ogni ulteriore comunicazione o diffusione avverrà solo previo Suo esplicito consenso.
Natura dei dati personali oggetto del trattamento e del conferimento:
I dati personali oggetto del trattamento sono comuni. Il conferimento dei dati è per Lei obbligatorio in quanto necessario per l´assolvimento degli obblighi discendenti dal contratto e di quelli contabili e fiscali.
Il titolare rende noto, inoltre, che l´eventuale non comunicazione, o comunicazione errata, di una delle informazioni obbligatorie, ha come conseguenze emergenti:
- l´impossibilità del titolare di garantire la congruità del trattamento stesso ai patti contrattuali per cui esso sia eseguito;
- la possibile mancata corrispondenza dei risultati del trattamento stesso agli obblighi imposti dalla normativa fiscale e contabile cui esso è indirizzato.
Lei potrà far valere i propri diritti come espressi dagli artt. 7, 8, 9 e 10 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, rivolgendosi al titolare del trattamento.
In particolare l´art.7 del suddetto decreto prevede che:
1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) Dell´origine dei dati personali;
b) Delle finalità e modalità del trattamento
c) Della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) Degli estremi identificativi del titolare, dei responsabile e del rappresentante designato ai sensi dell´art.5, comma 2;
e) Dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L´interessato ha diritto di ottenere.
a) L´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) La cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) L´attestazione che le operazione di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L´interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) Per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) Al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
L´interessato ha altresì diritto di opporsi in qualsiasi momento all´invio di messaggi indesiderati con sistemi automatizzati.